Aziende e Ricerca

gennaio 12th, 2009

I maggiori ricercatori e produttori che operano sula tecnologia OLED si sono uniti nella OLED Association (OLED-A) attraverso cui si scambiano informazioni tecniche e di mercato.
L’elenco comprende compagnie che stanno ricercando le molecole OLED e la tecnologia a polimeri PLED, e altre aziende che semplicemente hanno intenzione di produrre prodotti con schermi OLED.
L’associazione ha quindi lo scopo di fungere da catalizzatore nello sviluppo degli standard OLED e di promuovere la crescita di questo mercato.
L’elenco dei membri che ne fanno parte: Cambridge Display Technology, Corning, DuPont, Eastman Kodak Company, eMagin Corporation, Ignis Innovation, MicroEmissive Displays, Novaled AG, OLED-T, Samsung SDI, e la Universal Display Corporation.

MEMBRI:

Cambridge Display Technology
Nata dall’Università di Cambridge, è diventata una sussidiaria della Giapponese Sumitomo Chemical con cui ha firmato l’accordo nel 2005 sulla base dello sviluppo di materiali polimerici elettroluminescenti (P-Oled) e inchiostri speciali per la produzione di display e applicazioni illuminotecniche.
I P-OLED sostituiranno le attuali tecnologie di visualizzazione in
un’ampia gamma di applicazioni, tra cui gestione delle informazioni, comunicazioni e intrattenimento. La licenza per questa tecnologia è stat assegnata a diverse grandi aziende come: Panasonic, MicroEmissive Displays, Plastic Logic, Add-Vision e Delta Optoelectronics.
Dotata di un ampio portafoglio di proprietà intellettuali concentrate
sulla tecnologia dei diodi ad emissione di luce, la Cambridge
Display Technology continua ad investire ingentemente nello sviluppo
di materiali, processi e dispositivi che portino alla commercializzazione di
prodotti superiori per visualizzazione ed illuminazione.
La CDT opera nel centro di ricerca di Godmanchester in Gran Bretagna eha dimostrato di poter costruire schermi OLED da 40 pollici con costi inferiori del 30-55% rispetto agli LCD.
La CDT non produce direttamente ma si concentra sulla ricerca di base sui polimeri, sui materiali di sintesi e sulla costruzione di architetture di processo; collaborazioni, joint ventures, e gestione delle licenze sono i modelli di business. Non è quotata in borsa.

Universal Display
Questa compagnia fondata nel 1994 si occupa di ricerca molecolare su diversi tipi di OLED, sia per quanto riguarda i display che l’illuminazione.
Ha all’attivo più di 700 brevetti e collaborazioni con Motorola, Konica Minolta, LG Display, Samsung, Seiko Epson, Toyota e Pioneer e diverse Università americane.
Con il brevetto FOLED sta sviluppando  schermi flessibili che potranno portare per esempio a:

Giornali elettronici pieghevoli
Televisori ultrasottili e leggeri della grandezza di una parete
Display strumentali per automobili e aerei
Pannelli luminosi da arredamento che cambiano colore.

Quotata sul Nasdaq (PANL), Informazioni finanziarie

Prospetto per l’ultimo quarto del 2008

Lomox
Azienda situata nel Galles specializzata in particolare sull’illuminazione OLED, riceve finanziamenti dal governo britannico.

Comments (0)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.