Schermo OLED con cattura immagini

3 marzo, 2011

[ad#post-rettangolo-medio-250-300]

Dalla Germania arriva la notizia che è stato realizzato il primo OLED capace non solo di funzionare da schermo, ma anche di catturare la luce che lo colpisce e registrarla, in questo caso come una fotocamera, ma in futuro le immagini potrebbero essere in movimento come in una vidoecamera.

Il Fraunhofer Institute  ha messo ha punto il prototipo, per ora di piccole dimensioni, grazie all’inserimento di fotodiodi che catturano la luce; se la ricerca proseguirà, visto l’interesse sulla materia, si ptorebbero immaginare applicazioni compatibili con dispositivi come il Kinect di Microsoft, senza bisogno di videocamere aggiuntive. Oppure occhiali che permettono di vedere ma allo stesso tempo di proiettare sullo schermo informazioni, come si vede in alcuni film di fantascienza.

Related Blogs

    Tags: ,
    Posted in Prototipi, Rapporti e Ricerca | Commenti (0)

    Nuovi monitor OLED da Sony: 17 e 25 pollici

    24 febbraio, 2011

    [ad#post-rettangolo-medio-250-300]

    Dopo essere stata la prima azienda a commercializzare un TV OLED, anche se di ridotte dimensioni, solo 15 pollici, ora la sony si butta da pioniere nel mercato dei monitor.

    Si tratta di due soluzioni da 25″ e 17″ classificati come serie BVM-E tutti e due con risoluzione FULL HD, garantendo elevate prestazioni in tutti i campi, con contrasto, luminosità e colori al top di gamma; sono infatti rivolti al mercato prosumer e non al consumer, andranno quindi ad affiancare la linea professionale della casa giapponese.

    I monitor BVM-E250 e BVM-E170saranno acquistabili da maggio 2011 il primo e da luglio il secondo, i prezzi saranno altissimi: 14mila e 28mila dollari, con una strategia di prezzo che ricorda l’uscita dello XEL-1.

    Related Blogs

      Tags: ,
      Posted in Monitor | Commenti (0)

      Da Konica Minolta un OLED per l’illuminazione

      30 dicembre, 2010

      [ad#post-rettangolo-medio-250-300]

      Dopo un po’ di tempo torniamo a parlare dell’illuminazione nel campo degli OLED, la Konica Minolta ha infatti presentato all’Eco-Products 2010 un OLED flessibile adattato per illuminare, ancje qui si tratta ancora di un prototipo utile per capire quali saranno gli sviluppi dei prossimi anni.

      Innanzittutto saranno possibili notevoli risparmi energetici, ma soprattutto le fonti di luce saranno perfettamente adattabili alle nostre esigenze rendendo l’illuminazione degli interni sempre più simile alla luce esterna e quindi più natrurale, senza rinunciare all’occorrenza a luci più forti e dirette.

      Related Blogs

        Tags: ,
        Posted in Casa, Illuminazione | Commenti (0)